Avviso modifica Condizioni Generali di Contratto Servizi TLC

Informiamo i CLIENTI che CLOUDITALIA ha provveduto ad aggiornare le proprie Condizioni Generali di Contratto dei Servizi TLC adeguandole a quanto imposto dalle Delibere Agcom nn. 348/18/CONS - 133/18/CIR - 487/18/CONS - 347/18/CONS. Trattandosi di modifiche imposte da Leggi e Regolamenti, le nuove Condizioni Generali saranno automaticamente applicate a far data dalla pubblicazione delle stesse sul sito web www.clouditalia.com alla sezione “Area Clienti” il 10/01/2019. Consulta l’informativa di dettaglio e le nuova documentazione contrattuale in “Area Clienti”.

Avviso adeguamento delibera AGCOM n. 348/18/CONS sulla libertà di scelta delle apparecchiature terminali dal 1 dicembre 2018

A partire dal 1 dicembre 2018, in ottemperanza alla Delibera AGCOM n. 348/18/CONS, CLOUDITALIA garantisce ai propri CLIENTI il diritto di utilizzare i dispositivi per l’accesso ad internet (modem, router, access gateway VoIP) di loro scelta. Per la corretta configurazione dei Dispositivi Internet scelti dal CLIENTE, CLOUDITALIA comunica - senza oneri aggiuntivi - le specifiche e i parametri necessari tramite la lettera di attivazione (cd. Welcom Letter) del Servizio e/o accedendo al sito web alla sezione “Area Clienti”.
In adeguamento alla predetta Delibera, CLOUDITALIA, mette a disposizione del CLIENTE sottoscrizioni di offerte in abbinamento con i Dispositivi Internet “a titolo oneroso” e in noleggio prevedendo tale servizio come “opzionale”. Le offerte di servizi integrati prevedono la fornitura del Dispositivo Internet “a titolo gratuito” e in comodato d’uso. In entrambi i casi, le condizioni economiche e tecniche aggiuntive collegate alla fornitura sono indicate nelle Specifiche Tecniche, Descrittive e Tariffarie relative al Servizio di cui trattasi. Coloro che alla data di entrata in vigore delle Condizioni Generali di cui all’avviso che precede usufruiscono di Servizi resi tramite Dispositivo Internet CLOUDITALIA a titolo oneroso e in noleggio, in aderenza alla Delibera n. 348/18/CONS, possono recedere dal servizio opzionale senza oneri diversi dalla mera restituzione del Dispositivo Internet fornito da CLOUDITALIA e scegliere di utilizzare il proprio Dispositivo Internet, laddove tecnicamente possibile.
I servizi di installazione e manutenzione dei Dispositivi Internet scelti dal CLIENTE sono attività anch’esse libere e possono essere liberamente affidate dal CLIENTE a soggetti terzi a proprio onere e a propri costi. CLOUDITALIA non risponde per servizi di installazione e manutenzione, nonché per disservizi che riguardino esclusivamente il funzionamento del Dispositivo Internet scelto dal CLIENTE o che da quest’ultimo derivino, il quale deve rispondere alle esigenze tecniche necessarie alla corretta fruizione dei Servizi. Per maggiori dettagli consulta la FAQ “Come posso utilizzare il mio dispositivo internet?” e la nuova documentazione contrattuale in “Area Clienti”.

GDPR in arrivo: Clouditalia e Boole Server lanciano la piattaforma di condivisione sicura

Archiviazione e gestione controllata dei file in linea con il nuovo regolamento per la protezione dei dati

Arezzo, 21 dicembre 2017 - General Data Protection Regulation o GDPR: restano poco più di 6 mesi all’entrata in vigore del nuovo regolamento per la protezione dei dati personali che, dal 25 maggio 2018, andrà a sostituire la direttiva 95/46/CE. Proprio per facilitare l’adeguamento delle aziende alle nuove norme, Clouditalia - provider italiano di servizi di telecomunicazioni e cloud computing dedicato alle PMI - e Boole Server, company italiana di soluzioni di data centric protection dedicata a grandi aziende e PMI, presentano la nuova soluzione 100% italiana per archiviare e gestire – facilmente e in tutta sicurezza - qualsiasi dato.

Combinando BooleBox, la piattaforma di collaborazione sicura, con l’offerta di cloud computing e connettività ad alta affidabilità di Clouditalia, le due aziende portano sul mercato una soluzione altamente affidabile e performante completamente localizzata all’interno del territorio italiano e quindi in linea con il GDPR.

[……]

Tramite la cifratura militare possiamo garantire la presenza di avanzati sistemi di protezione sia durante l’utilizzo che nella conservazione dei dati personali degli utenti" - dichiara Marco Iannucci, Amministratore Delegato di Clouditalia. “Inoltre è possibile cancellare i propri dati in qualsiasi momento, grazie alle misure tecniche che garantiscono il diritto all’oblio, richiesto dal Regolamento. Siamo molto orgogliosi di questa partnership con Boole Server che ci permette di arricchire la nostra offerta con un prodotto unico in termini di criptazione e accuratezza, adatto anche alle realtà imprenditoriali più piccole”.

Leggi il comunicato completo