AVVISO NUOVE MODALITA’ DI AVVIO E PARTECIPAZIONE PROCEDURE DI RISOLUZIONE CONTROVERSIE UTENTI/OPERATORI

In ottemperanza alle Delibere Agcom 203/18/CONS “Regolamento sulle procedure di risoluzione delle controversie tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche” (abrogativa della Delibera Agcom 173/07 CONS) e 296/18/CONS, informiamo che, a partire dal 23 luglio 2018, gli Utenti che intendano presentare delle istanze di risoluzione delle controversie dinanzi al CORECOM, dovranno accedere alla piattaforma “ConciliaWeb” raggiungibile al sito conciliaweb.agcom.it

AVVISO MODIFICA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

A seguito dell’abrogazione della Delibera Agcom 173/07 CONS, nonché di precedenti sopravvenuti interventi legislativi e regolamentari, informiamo, altresì, gli Utenti che CLOUDITALIA ha provveduto ad aggiornare le proprie Condizioni Generali di Contratto e/o Condizioni di Utilizzo dei Servizi adeguandole a quanto imposto da Leggi e Regolamenti e che le modifiche, già applicate agli Utenti, sono esclusivamente migliorative. Per tali motivi le nuove Condizioni Generali saranno automaticamente applicate a far data dal 22 luglio 2018. Consulta l’informativa di dettaglio e le nuova documentazione contrattuale in Area Clienti

Clouditalia lancia Simfonia e l'iniziativa #senzainternet

Arezzo, 22 novembre 2013 - Simfonia un credito telefonico extra per chiamare dall’Italia in tutto il mondo a tariffe convenienti.

Simfonia è stato pensato come l’evoluzione delle chiamate verso tutte le destinazioni mondiali, in modo indipendente dal dispositivo utilizzato, senza canoni e abbonamenti e senza una connessione ad internet. Un credito prepagato per effettuare telefonate in reale pay per use, con un controllo totale su tariffe e spesa.

Non serve avere nessun dispositivo particolare: possono essere utilizzati telefoni fissi, mobili o smartphone, sia per ricevere che per chiamare. La flessibilità di una chiamata tradizionale, indipendente da ogni tecnologia e requisito, a prezzi sempre vantaggiosi.

Particolarmente conveniente per le chiamate dall’Italia verso l’estero, Simfonia è in grado di offrire un risparmio anche sul traffico nazionale. Senza richiedere la connessione ad internet effettua vere chiamate su linea telefonica, garantendo ampia copertura e maggiori livelli di qualità. Le tariffe sono sempre aggiornate e possono essere verificati i minuti di conversazione che corrispondono al credito.

Il prodotto si ricarica online o nelle ricevitorie Sisal e Lottomatica. Esiste anche un'App gratuita di Simfonia scaricabile negli Store Apple, Google Play e Windows Phone.

Una possibilità in più par avere sempre disponibile il proprio credito. Per tutti i nuovi utenti che scaricheranno l’App o si registreranno sul sito di Simfonia (www.simfonia.com) una speciale offerta che fornisce fino a 30 minuti di chiamate gratuite.

Simfonia sceglie di appoggiarsi alle tecnologie consolidate e diffuse per garantire un servizio sempre disponibile e di reale qualità: un’opportunità per comunicare anche in modo indipendente dall'uso di soluzioni troppo avanzate. Un servizio utile soprattutto nei luoghi in cui non è ancora garantita una connessione internet adeguata.

Spesso le tecnologie o la loro assenza minacciano o complicano la possibilità di stare in contatto con persone vicine e lontane. Aspettare davanti al PC, comprare uno smartphone o cercare una connessione. Sono limiti che troppe volte hanno condizionato i nostri comportamenti.

Con Simfonia nasce quindi l'iniziativa #SENZAINTERNET: un manifesto e uno spazio per dare voce ai luoghi dove incredibilmente si deve ancora vivere l’assenza della rete. Una classifica al contrario, dove chi è in cima non è un vincitore: sono quelli che hanno davvero più bisogno di aiuto e di sensibilità in modo che tutti i soggetti coinvolti possano usare la rete come amplificatore di una richiesta. Fra le barriere che ancora ci sono vorremmo che venga superata quella della mancanza di consapevolezza.

#SENZAINTERNET nasce per questo: diamo voce ai luoghi senza internet per cercare di ottenere un primo cambiamento.

Leggi il comunicato completo