AVVISO MODIFICA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizi TLC

Informiamo i CLIENTI che CLOUDITALIA ha provveduto ad aggiornare le proprie Condizioni Generali di Contratto dei Servizi TLC adeguandole a quanto imposto dalle Delibere Agcom nn. 348/18/CONS - 133/18/CIR - 487/18/CONS - 347/18/CONS. Trattandosi di modifiche imposte da Leggi e Regolamenti, le nuove Condizioni Generali saranno automaticamente applicate a far data dalla pubblicazione delle stesse sul sito web www.clouditalia.com alla sezione “Area Clienti” il 10/01/2019. Consulta l’informativa di dettaglio e le nuova documentazione contrattuale in “Area Clienti.

AVVISO ADEGUAMENTO DELIBERA AGCOM n. 348/18/CONS sulla libertà di scelta delle apparecchiature terminali dal 1 dicembre 2018

A partire dal 1 dicembre 2018, in ottemperanza alla Delibera AGCOM n. 348/18/CONS, CLOUDITALIA garantisce ai propri CLIENTI il diritto di utilizzare i dispositivi per l’accesso ad internet (modem, router, access gateway VoIP) di loro scelta. Per la corretta configurazione dei Dispositivi Internet scelti dal CLIENTE, CLOUDITALIA comunica - senza oneri aggiuntivi - le specifiche e i parametri necessari tramite la lettera di attivazione (cd. Welcom Letter) del Servizio e/o accedendo al sito web alla sezione “Area Clienti”.
In adeguamento alla predetta Delibera, CLOUDITALIA, mette a disposizione del CLIENTE sottoscrizioni di offerte in abbinamento con i Dispositivi Internet “a titolo oneroso” e in noleggio prevedendo tale servizio come “opzionale”. Le offerte di servizi integrati prevedono la fornitura del Dispositivo Internet “a titolo gratuito” e in comodato d’uso. In entrambi i casi, le condizioni economiche e tecniche aggiuntive collegate alla fornitura sono indicate nelle Specifiche Tecniche, Descrittive e Tariffarie relative al Servizio di cui trattasi. Coloro che alla data di entrata in vigore delle Condizioni Generali di cui all’avviso che precede usufruiscono di Servizi resi tramite Dispositivo Internet CLOUDITALIA a titolo oneroso e in noleggio, in aderenza alla Delibera n. 348/18/CONS, possono recedere dal servizio opzionale senza oneri diversi dalla mera restituzione del Dispositivo Internet fornito da CLOUDITALIA e scegliere di utilizzare il proprio Dispositivo Internet, laddove tecnicamente possibile.
I servizi di installazione e manutenzione dei Dispositivi Internet scelti dal CLIENTE sono attività anch’esse libere e possono essere liberamente affidate dal CLIENTE a soggetti terzi a proprio onere e a propri costi. CLOUDITALIA non risponde per servizi di installazione e manutenzione, nonché per disservizi che riguardino esclusivamente il funzionamento del Dispositivo Internet scelto dal CLIENTE o che da quest’ultimo derivino, il quale deve rispondere alle esigenze tecniche necessarie alla corretta fruizione dei Servizi. Per maggiori dettagli consulta la FAQ “Come posso utilizzare il mio dispositivo internet?” e la nuova documentazione contrattuale in “Area Clienti”.

ALLO SMAU DI PADOVA CLOUDITALIA RACCONTA IL SUO LEGAME CON IL VENETO

Arezzo, 10 - 11 marzo 2016 - Un’infrastruttura da 3 mln e tanti presidi a supporto delle imprese locali.

Clouditalia arriva a Padova per partecipare alla prima tappa del nuovo Roadshow SMAU 2016. Anche quest’anno l’azienda sarà alla manifestazione dedicata all’innovazione e al mondo digitale con uno stand commerciale per presentare tutte le offerte rivolte ad aziende e privati.

Nell’approccio Clouditalia la presenza territoriale è determinante. Infatti, per essere presenti e vicini ai propri clienti, l’azienda vanta molteplici presidi territoriali e un’importante infrastruttura. Un modello che viene applicato anche in Veneto, con particolare attenzione alle esigenze e alle peculiarità delle industrie locali.

A illustrare quanto fatto finora da Clouditalia, Francesco Baroncelli, Direttore Mercato&Operations, che parteciperà alla tavola rotonda dei “Percorsi dell’innovazione” per confrontarsi su investimenti in tecnologie e ICT per le PMI, presentando dei casi di successo e la strategia impiegata sul territorio, e che dichiara: “Questa Regione è per noi strategica. Non a caso in Veneto abbiamo una sede commerciale e importanti partner che lavorano assieme a noi. In particolare a Padova la nostra infrastruttura è solida e performante, grazie a un POP tecnologico connesso alla rete con tecnologia di ultima generazione, collegato al backbone nazionale con velocità di 100GB. Un sistema che potrà in futuro essere addirittura potenziato. Per tale architettura sono stati investiti complessivamente quasi 3 milioni di euro. Nella città è inoltre presente una MAN (Metropolitan Area Network) in fibra, in grado di offrire servizi ad alta affidabilità. Infine il nuovo Data Center, che sarà inaugurato a Milano nei prossimi mesi, garantirà prestazioni migliori per tutti i clienti e arricchirà l’offerta a “Km zero” in tutta l’area del nord Italia, compreso il Veneto”.

Per comprendere la complessità delle infrastrutture cloud e capire l’importanza di avvalersi di strumenti adeguati per la gestione delle infrastrutture IT, i visitatori potranno partecipare al contest “SAVE&REPLICATE – it’s not your business”, cimentandosi nella ricostruzione di celebri monumenti storici con l’uso dei famosi mattoncini Lego.

Per scoprire tutte le novità di Clouditalia e partecipare al contest: stand B5.

Leggi il comunicato completo