Aggiornamento Informative Privacy

Clouditalia desidera informare i propri clienti e/o visitatori che a seguito dell’entrata in vigore del Nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei dati (UE 2016/679), applicabile a partire dal 25 Maggio 2018, sono state aggiornate le Informative Privacy. I documenti contengono importanti informazioni su come Clouditalia raccoglie, utilizza, condivide e conserva i dati personali e su quali sono i diritti degli interessati. Per prendere visione delle Informative Privacy aggiornate clicca qui. Informiamo che le Informative Privacy sono state aggiornate anche all’interno delle Condizioni Generali di Contratto e/o delle Condizioni di Utilizzo dei Servizi con variazione unicamente degli articoli relativi alla Tutela dei Dati Personali. Tali variazioni sono state effettuate in adeguamento alla nuova legislazione Europea in materia di privacy ed essendo imposte da Leggi, Regolamenti e Provvedimenti delle competenti Autorità, saranno automaticamente applicate a far data dal 25 Maggio 2018.
Condizioni valide a decorrere dal 25 Maggio 2018

Clouditalia sceglie NooBaa e lancia “Personal Storage”


Ampliata la gamma di servizi dedicati alle PMI

Arezzo, 04 aprile 2017 - Due nuovi servizi per Clouditalia. L’azienda aretina, provider italiano di servizi di telecomunicazione e cloud computing per piccole e medie imprese, chiude il primo trimestre del 2017 presentando sul mercato due nuove soluzioni commerciali che arricchiscono così il portfolio prodotti.

Dopo l’avvio del nuovo data center di Milano, che ha permesso al servizio “Personal Cloud” di arricchirsi con nuovi profili, lasciando al cliente la libertà di creare l’ambiente virtuale di cui ha bisogno, Clouditalia annuncia la nuova partnership con NooBaa.

Infatti, da oggi, grazie alla piattaforma tra i leader nel settore di storage in cloud - già selezionata da Microsoft come vendor di riferimento per le soluzioni Storage as a Service - nasce “Personal Storage”. Clouditalia offrirà così un servizio di Object Storage per archiviazione virtuale (classe S3 su Datacenter in Italia), facilmente accessibile, scalabile, ed estremamente sicuro.

Solo lo scorso anno sono stati gestiti 15 milioni di chiamate e ben 125 milioni di minuti di conversazione, la cui durata media si è attestata intorno agli 8 minuti. Il traffico telefonico è stato diretto principalmente verso l’Europa (42%), seguita dal Sud America (22%). Al terzo posto troviamo il Nord America (14%) e al quarto l’Asia (10%). A pari merito Oceania e Africa con il 6% del flusso di telefonate ricevute dall’Italia.

“Siamo molto felici di iniziare a collaborare con NooBaa - dichiara Marco Iannucci, AD Clouditalia - i nostri clienti devono poter contare su un servzio efficace e soprattutto sicuro. Grazie all’avanzata governance di controllo dei dati ed alla crittografia, NooBaa permetterà di offrire un servizio altamente affidabile a tutti i nostri clienti, realizzato sulle nostre infrastrutture in Italia.”

“Siamo molto entusiasti di collaborare con CloudItalia per portare il cloud storage scalabile sul il mercato sud europeo. Con la loro esperienza, hanno sviluppato un’impressionante infrastruttura di rete e data center, e con il nostro aiuto ci aspettiamo di migliorare significativamente l’offerta di storage in cloud per i clienti Clouditalia” - conclude Yuval Dimnik, CEO di NooBaa.

Leggi il comunicato completo