Avviso modifica Condizioni Generali di Contratto Servizi TLC

Informiamo i CLIENTI che CLOUDITALIA ha provveduto ad aggiornare le proprie Condizioni Generali di Contratto dei Servizi TLC adeguandole a quanto imposto dalle Delibere Agcom nn. 348/18/CONS - 133/18/CIR - 487/18/CONS - 347/18/CONS. Trattandosi di modifiche imposte da Leggi e Regolamenti, le nuove Condizioni Generali saranno automaticamente applicate a far data dalla pubblicazione delle stesse sul sito web www.clouditalia.com alla sezione “Area Clienti” il 10/01/2019. Consulta l’informativa di dettaglio e le nuova documentazione contrattuale in “Area Clienti”.

Avviso adeguamento delibera AGCOM n. 348/18/CONS sulla libertà di scelta delle apparecchiature terminali dal 1 dicembre 2018

A partire dal 1 dicembre 2018, in ottemperanza alla Delibera AGCOM n. 348/18/CONS, CLOUDITALIA garantisce ai propri CLIENTI il diritto di utilizzare i dispositivi per l’accesso ad internet (modem, router, access gateway VoIP) di loro scelta. Per la corretta configurazione dei Dispositivi Internet scelti dal CLIENTE, CLOUDITALIA comunica - senza oneri aggiuntivi - le specifiche e i parametri necessari tramite la lettera di attivazione (cd. Welcom Letter) del Servizio e/o accedendo al sito web alla sezione “Area Clienti”.
In adeguamento alla predetta Delibera, CLOUDITALIA, mette a disposizione del CLIENTE sottoscrizioni di offerte in abbinamento con i Dispositivi Internet “a titolo oneroso” e in noleggio prevedendo tale servizio come “opzionale”. Le offerte di servizi integrati prevedono la fornitura del Dispositivo Internet “a titolo gratuito” e in comodato d’uso. In entrambi i casi, le condizioni economiche e tecniche aggiuntive collegate alla fornitura sono indicate nelle Specifiche Tecniche, Descrittive e Tariffarie relative al Servizio di cui trattasi. Coloro che alla data di entrata in vigore delle Condizioni Generali di cui all’avviso che precede usufruiscono di Servizi resi tramite Dispositivo Internet CLOUDITALIA a titolo oneroso e in noleggio, in aderenza alla Delibera n. 348/18/CONS, possono recedere dal servizio opzionale senza oneri diversi dalla mera restituzione del Dispositivo Internet fornito da CLOUDITALIA e scegliere di utilizzare il proprio Dispositivo Internet, laddove tecnicamente possibile.
I servizi di installazione e manutenzione dei Dispositivi Internet scelti dal CLIENTE sono attività anch’esse libere e possono essere liberamente affidate dal CLIENTE a soggetti terzi a proprio onere e a propri costi. CLOUDITALIA non risponde per servizi di installazione e manutenzione, nonché per disservizi che riguardino esclusivamente il funzionamento del Dispositivo Internet scelto dal CLIENTE o che da quest’ultimo derivino, il quale deve rispondere alle esigenze tecniche necessarie alla corretta fruizione dei Servizi. Per maggiori dettagli consulta la FAQ “Come posso utilizzare il mio dispositivo internet?” e la nuova documentazione contrattuale in “Area Clienti”.

Clouditalia sceglie il video-crowdsourcing

Arezzo, 8 maggio 2015 - Clouditalia, l’operatore di servizi Telecomunicazioni e Cloud rivolti alle medie imprese italiane, chiama a raccolta la creatività dei videomaker di Vizy, portale piattaforma di videocrowdsourcing, per la sua nuova campagna di comunicazione. Alla community il compito di avanzare, entro il 15 maggio alle ore 16.00, proposte video che mettano in scena la rivoluzione del Cloud Computing e in particolare i servizi “Cloud e TLC KM Zero” di Clouditalia. In palio un montepremi di €8.000 in compensi così suddivisi tra i primi 5 video selezionati: €3.000 al primo classificato, €2.000 al secondo e €1.000 rispettivamente al terzo, quarto e quinto.

“Abbiamo deciso di sperimentare la strada del videocrowdsourcing per testare le capacità delle community online di interpretare i valori di impresa e per cercare di guardare ad alcuni fenomeni con la prospettiva di un occhio esterno - ha commentato Chiara Catalani, Responsabile Comunicazione di Clouditalia Telecomunicazioni - Sappiamo tutti che il Cloud Computing è un tema assai complesso e controverso, attorno al quale girano tanti luoghi comuni. Ci piacerebbe invece che proprio dalla community emergesse qualche interpretazione originale dei nostri servizi che porti chi già usa il cloud, ma soprattutto chi non lo usa, a interrogarsi sui reali benefici di questa tecnologia e sui vantaggi di una offerta ‘A km.0’ come la nostra”.

Al centro del briefing che Vizy sottopone ai propri videomaker i servizi su misura e calati sul territorio di Clouditalia, un modello che mette al centro della catena del valore il ruolo dei partner che portano il servizio al cliente finale. Una “filiera corta” all’interno della quale l’azienda diventa un'interfaccia reale e flessibile, concept oggi abbastanza diffuso e comprensibile specialmente in ambito food e che tuttavia spesso cela dietro un velo di mistero la localizzazione geografica dei propri asset. 

“Clouditalia, invece, è un’azienda che dialoga con i propri clienti attraverso una capillare rete di partner presenti fisicamente sul territorio, con i quali è possibile instaurare un rapporto fiduciario, tangibile e duraturo - ha aggiunto Francesco Baroncelli, Direttore Mercato e Operations di Clouditalia Telecomunicazioni - I nostri partner sono cloud provider ‘data center free’, ovvero hanno tutta l'autonomia di erogazione di un cloud provider senza però l’obbligo di investire in infrastruttura. Questi professionisti offrono le migliori soluzioni tecnologiche ai propri clienti, incontrandoli e confrontandosi fin nei minimi dettagli durante tutte le fasi della fornitura di modo da costruirla realmente ‘su misura’. Questo significa ‘Cloud e TLC a KM 0’ ed ciò che meglio contraddistingue il valore di Clouditalia: vorremmo emergesse nei video”.

I video proposti non dovranno superare i 30 secondi e i 2GB. Non potranno contenere riferimenti espliciti a brand o prodotti noti e dovranno fare uso di musiche inedite oppure di brani tratti dalla Music Library messa a disposizione da Vizy. 

“Vizy si propone come il partner ideale per tutte le imprese che vogliono comunicare attraverso i video, non fermandosi alla pubblicità tradizionale – ha sottolineato Bruno Pellegrini, Vizy General Manager e European Lead - Vizy è in grado di soddisfare tutti i bisogni e i desideri dei propri clienti nell’ambito della produzione video offrendo diverse soluzioni, dalla gestione di piattaforme personalizzate di co-creation e di branded video contest ad approcci più mirati che prevedono l’ingaggio dei soli filmmaker professionisti”.

Fino al 24 maggio sarà possibile votare i video sia su vizy.com che sulla pagina Facebook di Clouditalia, al fine di proclamare, il 25 maggio, i video vincitori che potranno essere usati da Clouditalia all’interno delle proprie campagne di comunicazione.

Leggi il comunicato completo