AVVISO NUOVE MODALITA’ DI AVVIO E PARTECIPAZIONE PROCEDURE DI RISOLUZIONE CONTROVERSIE UTENTI/OPERATORI

In ottemperanza alle Delibere Agcom 203/18/CONS “Regolamento sulle procedure di risoluzione delle controversie tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche” (abrogativa della Delibera Agcom 173/07 CONS) e 296/18/CONS, informiamo che, a partire dal 23 luglio 2018, gli Utenti che intendano presentare delle istanze di risoluzione delle controversie dinanzi al CORECOM, dovranno accedere alla piattaforma “ConciliaWeb” raggiungibile al sito conciliaweb.agcom.it

AVVISO MODIFICA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

A seguito dell’abrogazione della Delibera Agcom 173/07 CONS, nonché di precedenti sopravvenuti interventi legislativi e regolamentari, informiamo, altresì, gli Utenti che CLOUDITALIA ha provveduto ad aggiornare le proprie Condizioni Generali di Contratto e/o Condizioni di Utilizzo dei Servizi adeguandole a quanto imposto da Leggi e Regolamenti e che le modifiche, già applicate agli Utenti, sono esclusivamente migliorative. Per tali motivi le nuove Condizioni Generali saranno automaticamente applicate a far data dal 22 luglio 2018. Consulta l’informativa di dettaglio e le nuova documentazione contrattuale in Area Clienti

Safety Day: la sicurezza non fa differenze



Il 2 maggio, giorno della Festa dei Lavoratori, Clouditalia ha tenuto un Seminario gratuito di Aggiornamento sulla Sicurezza presso la sede di Arezzo con il Patrocinio di Confindustria Toscana Sud.
L'evento dal titolo "Safety Day: la sicurezza non fa differenze" si è svolto “a porte aperte” per dare la possibilità anche ad altre realtà industriali del territorio di partecipare e condividere questa esperienza.
Il seminario è stato tenuto - tra gli altri - da Giorgio Valentini, Delegato dal Datore di lavoro per la Sicurezza e da Gherardo Cavigli, Dirigente Ingegnere PISLL della Asl Toscana Sud Est. Presenti anche Marco Sacchetti, Assessore al Comune di Arezzo.
Tra i temi illustrati ai dipendenti e alle aziende del territorio, la sicurezza e la tutela della salute sul lavoro che devono essere garantite a tutti i lavoratori e le lavoratrici, ma per far sì che questo principio sia realmente efficace bisogna partire dalle differenti condizioni di ciascuno, dalle differenze di genere, dalle differenti culture e origini, dalle diverse abilità, dalle diverse tipologie di contratto e dai diversi ruoli delle aziende nel processo produttivo.

Leggi il comunicato stampa