Aggiornamento Informative Privacy

Clouditalia desidera informare i propri clienti e/o visitatori che a seguito dell’entrata in vigore del Nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei dati (UE 2016/679), applicabile a partire dal 25 Maggio 2018, sono state aggiornate le Informative Privacy. I documenti contengono importanti informazioni su come Clouditalia raccoglie, utilizza, condivide e conserva i dati personali e su quali sono i diritti degli interessati. Per prendere visione delle Informative Privacy aggiornate clicca qui. Informiamo che le Informative Privacy sono state aggiornate anche all’interno delle Condizioni Generali di Contratto e/o delle Condizioni di Utilizzo dei Servizi con variazione unicamente degli articoli relativi alla Tutela dei Dati Personali. Tali variazioni sono state effettuate in adeguamento alla nuova legislazione Europea in materia di privacy ed essendo imposte da Leggi, Regolamenti e Provvedimenti delle competenti Autorità, saranno automaticamente applicate a far data dal 25 Maggio 2018.
Condizioni valide a decorrere dal 25 Maggio 2018

Dorsale adriatica: 750 km per l'innovazione



Nell’ambito del percorso di crescita Clouditalia sta avviando progetti di investimento e valorizzazione delle proprie infrastrutture per ampliare la gamma di offerta di servizi integrati ultra-broadband e Cloud Computing e la loro disponibilità in ambito nazionale. Nel primo trimestre del 2016 questo percorso porterà a valorizzare una delle infrastrutture più importanti della rete Clouditalia ed in particolare la dorsale Adriatica. Tale infrastruttura, realizzata integralmente da Clouditalia lungo la dorsale Adriatica da Bologna fino a Bari, copre circa 750 km e si compone di 9 monotubi di cui uno “di manovra” riservato per le attività di manutenzione. I rimanenti otto tubi sono idonei alla posa di cavi in fibra ottica funzionali alla erogazione di servizi di trasporto ad altissima capacità e dei servizi di accesso broadband ed ultra-broadband. L’infrastruttura “Adriatica” sarà pertanto al centro di progetti di sviluppo di Clouditalia finalizzati anche al raggiungimento degli obiettivi nazionali e comunitari di sviluppo dei servizi ultra-broadband e crescita digitale (in particolare nelle così dette “aree bianche”). Tale infrastruttura sarà altresì messa a disposizione dei partner commerciali di Clouditalia interessati allo sviluppo di reti ultraveloci, anche attraverso la risposta alla consultazione pubblica indetta da Infratel Italia e finalizzata al puntale censimento e mappatura delle infrastrutture disponibili per il mercato degli operatori di telecomunicazione ed internet service providers.