AVVISO NUOVE MODALITA’ DI AVVIO E PARTECIPAZIONE PROCEDURE DI RISOLUZIONE CONTROVERSIE UTENTI/OPERATORI

In ottemperanza alle Delibere Agcom 203/18/CONS “Regolamento sulle procedure di risoluzione delle controversie tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche” (abrogativa della Delibera Agcom 173/07 CONS) e 296/18/CONS, informiamo che, a partire dal 23 luglio 2018, gli Utenti che intendano presentare delle istanze di risoluzione delle controversie dinanzi al CORECOM, dovranno accedere alla piattaforma “ConciliaWeb” raggiungibile al sito conciliaweb.agcom.it

AVVISO MODIFICA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

A seguito dell’abrogazione della Delibera Agcom 173/07 CONS, nonché di precedenti sopravvenuti interventi legislativi e regolamentari, informiamo, altresì, gli Utenti che CLOUDITALIA ha provveduto ad aggiornare le proprie Condizioni Generali di Contratto e/o Condizioni di Utilizzo dei Servizi adeguandole a quanto imposto da Leggi e Regolamenti e che le modifiche, già applicate agli Utenti, sono esclusivamente migliorative. Per tali motivi le nuove Condizioni Generali saranno automaticamente applicate a far data dal 22 luglio 2018. Consulta l’informativa di dettaglio e le nuova documentazione contrattuale in Area Clienti

Il cloud è sempre più grande

"Un nuovo cloud ibrido fatto di IaaS, SaaS, PaaS e applicazioni.

[...] Il mercato del public cloud sta quindi crescendo in modo molto rapido insieme a quello dell’hybrid cloud. In questa ottica il cloud provider investe per realizzare servizi che siano non solo di infrastruttura, ma anche di gestione (backup e disaster recovery) e soprattutto di processo e organizzazione in ottica SaaS.
[...] La scelta strategica di Clouditalia è stata quella di garantire alle PMI soluzioni in linea con queste tendenze mantenendo l’approccio di provider infrastrutturato, saldamente radicato nella rete di telecomunicazioni (15.000 km di fibra ottica nazionale) e nei data center (Roma, Arezzo e il terzo in fase di realizzazione a Milano).
Alla rete, ai servizi IaaS e a capacità progettuali, si aggiunge una componente applicativa su tutti i servizi: le nostre soluzioni integrano servizi IaaS con connettività e piattaforme caratterizzate dall’autonomia di gestione e monitoraggio. Anche le soluzioni SaaS sfruttano il cloud gestendo quello che non può essere affrontato con un modello on premise, come ad esempio l’analisi di grandi quantità di dati eterogenei (Big Data) e la loro completa gestione attraverso il web. Il modello hybrid cloud non è la soluzione di chi ha troppi vincoli o non ha abbastanza coraggio, competenze e risorse, bensì la dimostrazione che il cloud computing è flessibile e porta vantaggi per tutte le realtà aziendali."

15/10/2016 DataManager.it