AVVISO NUOVE MODALITA’ DI AVVIO E PARTECIPAZIONE PROCEDURE DI RISOLUZIONE CONTROVERSIE UTENTI/OPERATORI

In ottemperanza alle Delibere Agcom 203/18/CONS “Regolamento sulle procedure di risoluzione delle controversie tra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche” (abrogativa della Delibera Agcom 173/07 CONS) e 296/18/CONS, informiamo che, a partire dal 23 luglio 2018, gli Utenti che intendano presentare delle istanze di risoluzione delle controversie dinanzi al CORECOM, dovranno accedere alla piattaforma “ConciliaWeb” raggiungibile al sito conciliaweb.agcom.it

AVVISO MODIFICA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

A seguito dell’abrogazione della Delibera Agcom 173/07 CONS, nonché di precedenti sopravvenuti interventi legislativi e regolamentari, informiamo, altresì, gli Utenti che CLOUDITALIA ha provveduto ad aggiornare le proprie Condizioni Generali di Contratto e/o Condizioni di Utilizzo dei Servizi adeguandole a quanto imposto da Leggi e Regolamenti e che le modifiche, già applicate agli Utenti, sono esclusivamente migliorative. Per tali motivi le nuove Condizioni Generali saranno automaticamente applicate a far data dal 22 luglio 2018. Consulta l’informativa di dettaglio e le nuova documentazione contrattuale in Area Clienti

Corsa a due per l’acquisizione di Clouditalia, Iannucci: “Ecco i frutti della nostra strategia”


La chiusura del deal prevista per fine settembre. La società ha chiuso il 2017 con 114,9 milioni di ricavi, nel 2018 utili in crescita del 35%. L’amministratore delegato: “Per il 2019 previsti ulteriori investimenti sulle infrastrutture: il Data Center di Roma raddoppierà le dimensioni e a Torino nascerà la terza centrale Voip”.

Due offerte in campo per Clouditalia. La società di servizi cloud e tlc integrati, che ha chiuso il 2017 con 114,9 milioni di ricavi, sta per essere messa in vendita dal fondo J.Hirsch and Co. “A oggi ci sono due proposte sul tavolo”, anticipa l’amministratore delegato Marco Iannucci. “Clouditalia è un’azienda che negli ultimi due anni ha fatto bene. Quando cominciano ad arrivare i risultati positivi, è naturale che i fondi d’investimento tendano a monetizzare quello che hanno investito”.

25/07/2018 - corrierecomunicazioni.it